Il marito di Amy Winehouse ammette le sue colpe

Blake Fielder Civil, marito (ancora per poco) della cantante Amy Winehouse ha ammesso, in una intervista al domenicale News of the world, di essere stato lui ad aver trasformato la regina del soul in una tossicodipendente.

Senza di me indubbiamente non avrebbe mai preso quella strada. Ho rovinato qualcosa di bellissimo. Ora per salvarle la vita debbo lasciarla andare. Non la sto abbandonando. Lo sto facendo per amore

Blake, condannato per spaccio di stupefacenti, è  attualmente ricoverato presso una clinica specializzata per disintossicarsi.

amy_blake.jpg


Il marito di Amy Winehouse ammette le sue colpeultima modifica: 2008-11-30T22:48:00+01:00da mamolitaas
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento