MET Ball: il pagellone del red carpet!

 

Anche quest’anno si è svolto il tradizionale ballo di beneficienza al Metropolitan Museum di NYC che per l’edizione 2011 ha reso omaggio allo stilista scomparso Alexander McQueen.

 

Si è visto un po’ di tutto, godetevi i nostri pareri al vetriolo…;-)

La stilista più gettonata è stata Stella McCartney che firma gli outfit di Madonna, Kate Winslet, Eva Mendes, Naomi watts, Kate Hudson…

 

Anna Wintour in Chanel Couture

La direttrice di Vogue America si presenta in abito di haute couture senza destare particolari favori…

 

met_anna_wintour.JPG

 

 

 

Leelee Sobieski in Vionnet

L’attrice divenuta famosa con Kubrick indossa un abito bianco di Vionnet con cintura dorata da dea greca. Risultato elegantissimo.

Da licenziare solo la make up artist.

 

Met_Leelee-Sobieski.jpg

 

 

Liv Tyler in Givenchy Haute Couture

Effetto piumato tra i più sofisticati della serata, sfumature di giallo e bianco per un risultato super ricercato.

Non è il mio stile (avrei piumato un filo meno), ma lo chic è indiscutibile.

 

 

met_liv_tyler.jpg

 

 

Naomi Watts in Stella McCartney

Nude look lustrinato e castigato  da ballo retrò…linea perfetta.

 

MET_naomi_wattsjpg.jpg

 

 

 

 

Madonna in Stella McCartney

Bellissimo taglio da diva anni 40 con una parata di stelle – forse un po’ troppe – sulla coda. Colore perfetto.

 

MET_madonna.jpg

 

 

 

Kate Winslet in Stella McCartney

Una che conosce il termine della parola “valorizzarsi”. Brava Kate!

 

met_kate_winslet_stella.jpg

 

 

 

Kirsten Dunst in Chanel

Karl Lagerfeld era ubriaco?

 

MET_kirsten-dunst.jpg

 

 

 

Miranda Kerr in Marchesa

Sbaglia tutto lo sbagliabile. Taglio, scarpe e colore

Un mix di volumi che nonostante il suo fisico risulta perdente

 

met_mirande_kerr.jpg

 

 

 

Naomi Campbell in Alexander Mc Queen

D’accordo la serata era in onore del suo stilista ma la scelta dell’abito proprio non va…effetto disordinato più che eccentrico.

 

met_naomi_campbell.jpg

 

 

 

Penelope Cruz in Oscar De la Renta

L’imprinting è sempre troppo spagnoleggiante e flamencoso, ma questa volta la salverei (il trucco è chic e il gioiello strepitoso)…in più complimenti per la linea post bebè!

 

MET-penelope_cruz_oscardelarenta.jpg

 

 

 

Renee Zellweger in Carolina Herrera

Tonalità sublime e increspata per l’abito di Carolina Herrera che presentava uno scollo profondissimo sulla schiena…promosso con riserva per le brilloccate laterali!

 

renee_zellweger.jpg

 

 

 

Diane Kruger in Jason Wu

L’allure è quella di una diva d’altri tempi, l’abito e lo spacco sono altrettanto datati ma non abbastanza da essere definiti “Vintage”

Insomma bella ma deludente…

 

met_diane_kruger.JPG

 

 

 

Quartetto

 

met_gala_quartetto.jpg

Da sinistra

Kate Hudson in Stella McCartney

Barbie principessa Champagne in attesa.

Jennifer Lopez in Gucci

Troppo trucco, troppo lucido, troppi intarsi sulla pelle…sovraccarico e stop, Gucci flop

 

 

Taylor Swift in J Mendel

Abbinamento di colori perfetto, ricercatezza delle sovrapposizioni un po’ troppo pretenziosa comunque l’effetto non indispone

Beyoncè in Emilio Pucci

Pessima: pessimo l’abbinamento oro e nero, barocchissimi i decori, strizzata la linea, in commentabile l’oblò sulla scollatura…soltanto Kate Blanchett avrebbe potuto permettersi tanto…



Blake Lively in Chanel

Non finisce di convincermi né l’abito né la scelta di blake come testiomonial di Chanel. Il sandalo listino poi era da evitare.

 

met_chanel.jpg

 

 

 

Jessica Alba in Ralph Lauren

Ok c’è il pancione ma il tessuto sembra quello del mio abito di carnevale di quando avevo 6 anni…andava bene per sponsorizzare i Ferrero rocher.

 

MET_jessica_alba.jpg

 

 

 

Sarah Jessica Parker in Alexander Mc Queen

Uno dei suoi outfit meno riusciti: va bene l’omaggio a mc queen ma questo abito né gli fa onore né sembra adatto alla Parker (di cui si vede solo il capoccione). Sembra un filo ripescato per celebrare l’etichetta…

 

met_sarah_jessica_parker.jpg

 

 

 

MET Ball: il pagellone del red carpet!ultima modifica: 2011-05-06T16:13:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento